Dottore in Medicina e Chirurgia Università “Federico II, di Napoli, Italia 1974 – 1981 Specialista in Ortopedia Università di Napoli 1987
(Tesi: “La condromalacia della rotula”) 
Diplôme Universitaire Chirurgie de la Main Faculté de Médecine Saint Antoine, Université de Paris 1994 Lingue Trilingue in Italiano, Francese e Inglese Conoscenza scolastica di Tedesco e Spagnolo Membro di Associazioni Dotte

  • Groupe TALUS, France
  • SFAS, Swiss Foot & Ankle Society
  • GRECMIP, France
  • British Orthopaedic Association (UK)
  • AO Alumni (Svizzera)
  • Primario di Ortopedia e Traumatologia, Ospedale Regionale Bellinzona e Valli, Svizzera, dal 2007
  • Consultant Orthopaedic Surgeon, James Paget University Hospital, Great Yarmouth, Norfolk, UK, 1994-2007
  • Praticien Hospitalier, Chef de Service d’Orthopédie, Centre Hospitalier de Mâcon, France, 1993-1994
  • Assistant Spécialiste en Chirurgie Orthopédique, Centre Hospitalier d’Annecy, France, 1990-1993
  • Registrar in Orthopaedics, Royal Cornwall Hospital, Truro, UK, 1989
  • Registrar in Orthopaedics, Rowley Bristow Hospital, St. Peters Hospital, Surrey, UK, 1989
  • Associate Specialist, Epsom District Hospital, Surrey, UK, 1988-1989
  • Senior House Officer in Orthopaedics, Epsom District Hospital, Surrey, UK, 1988
  • Senior House Officer in Trauma, Birmingham Accident Hospital, Birmingham, UK, 1987
  • Senior House Officer in Orthopaedics, Russells Hall Hospital, Corbett Hospital, Dudley, West Midlands, UK, 1986-1987
  • Senior House Officer in Orthopaedics, Bury General Hospital, Bury, Lancashire, UK, 1985-1986

TRAUMATOLOGIA La mia esperienza di traumatologia è cominciata con i miei primi posti di assistente in un ospedale dedicato alla Traumatologia, Birmingham Accident Hospital, ed è maturata con una  fellowship A.O. in Svizzera nel 1989. In seguito sono stato membro della facoltà d’insegnamento dell’A.O. per corsi in UK, Italia e Svizzera. In tutti i miei posti sono stato molto implicato nella traumatologia ossea. Come consultantal James Paget University Hospital, UK, ero il referente per la traumatologia difficile e ricevevo pazienti dagli altri 4 primari di ortopedia.

 PROTETICA DI ANCA E GINOCCHIO

Quando ho lasciato il James Paget University Hospital nel 2007 operavo circa 100 protesi d’anca e 80 di ginocchio all’anno. A Bellinzona ho continuato ma a ritmi molto più ridotti a causa dello scarso reclutamento locale. Al James Paget University Hospital ho introdotto la navigazione computerizzata per le protesi di ginocchio che è stata continuata con grandi numeri dopo la mia partenza. A Bellinzona uso il Sistema Signature della Biomet con calchi individualizzati per le protesi di ginocchio.

CHIRURGIA DELL’ARTO SUPERIORE

In Francia e Regno Unito ho praticato molta chirurgia della spalla e della mano dopo aver ottenuto un Diploma Universitario all’università di Parigi. Al  James Paget University Hospital ero il referente della chirurgia della mano e della spalla. Ho abbandonato questa chirurgia quando mi sono trasferito in Svizzera.

CHIRURGIA DEL PIEDE

Ho sempre praticato le operazioni più comuni ma ho sviluppato un interesse nella chirurgia mini-invasiva dal 2004. Sono stato fra i primi a praticare la chirurgia percutanea dell’avampiede in UK e in Svizzera.  In tutti i miei posti ho avuto delle attività d’insegnamento. Inoltre:

  •  Sono stato membro della facoltà A.O. dal 1991 al 2000, per corsi in inglese, francese e italiano in Svizzera, Regno Unito e Italia.
  •  Dal 1996 al 2003 ho insegnato nei corsi Targon d’inchiodamento endomidollare in Germania.
  • Il James Paget University Hospital, dove sono stato primario per 13 anni, era parte della Facoltà di Medicina dell’università dell’East Anglia. Io ero il tutor per ortopedia e traumatologia.
  • Presentazioni su invito (esclusi i corsi A.O. e Targon)
Regno unito
25
Spagna 2
Polonia 1
Cuba 2
Francia 5
Italia 7
Messico 3
Svizzera 1
  • Sono stato invitato a eseguire operazioni in diretta per riunioni scientifiche a Cuba e a Bergamo
  • Sono stato Clinical Director del dipartimento di Ortopedia al James Paget University Hospital da settembre 1998 ad ottobre 2001 e dal 16 giugno 2004 al 23 luglio 2007
  • Nel 2000 ho concepito un progetto per risolvere il problema cronico delle liste di attesa in ortopedia nel Regno Unito.
  • Questo successo ha condotto all’assegnazione di un Medical Futures Innovation Award for the Best Innovation to Improve Healthcare Efficiency il 3 novembre 2005. il conseguente interesse in questo progetto ha provocato:
    • una campagna di stampa e televisione nazionali
    • un invito del Royal College of Surgeons a scrivere un articolo sull’argomento (G. J. Petri, T. Banerjee “Dual Operating. An old innovation” Bulletin of The Royal College of Surgeons of England, Volume 88, Number 6, pp. 208-210(3) June 2006)
    • un dibattito parlamentare sul progetto per usarlo come modello per l’ NHS (Servizio Sanitario Nazionale)
    • un incontro col Primo Ministro Tony Blair
    • un incontro col ministro della Sanità Patricia Hewitt
    • una visita al mio reparto di rappresentanti del Ministero della Sanità
  • Per lo stesso progetto la mia equipe è stata nominata per un altro “Award”nazionale per innovazioni mediche, 23 Novembre 2006 (Surgical Team of the Year)
  • Ho organizzato ed ospitato il congresso autunnale del “East Anglian Orthopaedic Club” il 7 novembre 2002
  1. Arthroscopic wounds: to suture or not to sutureActa Orthopedica Belgica 57, 154-156, 1991
  2. Lateral meniscal cyst: arthroscopic management” Medicine and Science in Sports and Exercise 23, 427-429, 1991
  3.  “Fracture of the humeral diaphysis with extreme rotationActa Orthopedica Belgica, 57, 427-429, 1991
  1. Tumours mimicking sports injuries in two young athletesBritish Journal of Sports Medicine, 24, 207-208, 1990
  1. Interlocking nailing for fractures of the femur and tibiaInjury 23, 381-386, 1992
  1. Rectus sheath haematoma in a canoeistBritish Journal of Sports Medicine, 26, 221-222, 1992
  1. Eosinophylic granuloma of the distal femoral epiphysis in a childAmerican Journal of Knee Surgery, 6, 1, 20-23, 1993
  1. Radiological measurements in patellofemoral disorders. A review.” Clinical Orthopaedics and Related Research, 308, 18-28, 1994
  1. Surgical repair of total rupture of the rotator cuff. Results and limitations” Acta Orthop Belg. 1995;61 Suppl 1:17-20
  1. Locked nailing of the femur and tibia: minimising operative difficultiesBulletin of the Hospital for Joint Diseases, 54, 4, 255-257, 1996
  1. Dual Operating. An old innovationBulletin of The Royal College of Surgeons of England, Volume 88, Number 6, pp. 208-210(3)June 2006
  1. Hernia through an Iliac Crest Bone Graft SiteBulletin of the Hospital for Joint Diseases, Volume 63, Numbers 3 & 4, pp 166-168, 2006
  1. Liste d’attente? Pourquoi?British Medical Journal, 335: 210-211 (28 July), 2007
  2. “A Reliable and Simple Solution for Recalcitrant Carpal Tunnel Syndrome: The Hypothenar Fat Pad Flap”The American Journal of Orthopedics, Volume XXXVIII. Number 4, pp 181-186, 2009
  3. Playing doctors and patients in EuropeSwiss Knife, 2, pp 18-19, 2009
  4. Analysis of the inter- and intra-observer agreement in radiographic evaluation of wrist fractures using the multimedia messaging service” Hand (N Y). 2011 Dec;6(4):384-9. doi: 10.1007/s11552-011-9362-4. Epub 2011 Sep 23.
  1. Case report: Unusual complication during outpatient continuous regional popliteal analgesia” Can J Anaesth. 2012 Oct;59(10):958-62. Epub 2012 Jul 25.
  1. Safety and effectiveness of bilateral continuous sciatic nerve block for bilateral orthopaedic foot surgery” Eur J Anaesthesiol 2013; 30:1–6
  1. Should aspirin be stopped before carpal tunnel surgery? A prospective study” World J Orthop. 2013 Oct 18;4(4):299-302. doi: 10.5312/wjo.v4.i4.299
  1. Patients’ Point of View on Informed Consent: A Prospective Study of Carpal Tunnel Surgery” Am J Orthop. 2013;42(12):E110-E114

  1. Stabilization of proximal interphalangeal joint in lesser toe deformities with an angulated intramedullary implant” Foot Ankle Int. 2014 Apr;35(4):401-7